Esenzione ticket per gravidanza

   E                                                                                                                 

Esenzione esami in gravidanza (D.M. 10 settembre 1998)

Le donne in gravidanza e diagnosi prenatale sono esenti dal pagamento del ticket in funzione della procreazione (prima della gravidanza) per le seguenti consulenze e/o esami di laboratorio presso i Poliambulatori dell’ASP di Potenza e le strutture accreditate (vedi scheda Assistenza Specialistica e Strutture Accreditate).

Prestazioni per la donna:

Consulenza ginecologica preconcezionale, anticorpi antieritrociti (test di Coombs), virus rosolia anticorpi, toxoplasma anticorpi, emocromo, resistenza osmotica eritrocitaria, emoglobine anomale, PAP test.

Prestazione per l’uomo:

  • Emocromo, resistenza osmotica eritrocitaria, emoglobine anomale.
  • Prestazioni per la coppia:
  • Virus immunodef. acquisita ( HIV) anticorpi H, gruppo sanguigno ed RH, trefonema pallidum anticorpi, anti cardiolipina.

Controllo della gravidanza:

All’inizio della gravidanza entro la 13° settimana:

  • emocromo, gruppo sanguigno, aspartato aminotrasferasi, virus rosolia anticorpi, toxoplasma anticorpi, treponema pallidum anticorpi, virus immunodef, acquisita, glucosio, urine esame chimico fisico e microscopico, ecografia ostetrica, anticorpi antieritrociti.

 Tra la 14° e la 18° settimana:

  • urine esame chimico fisico e microscopico.

Tra la 19° e la 23° settimana:

  • urine esame chimico fisico e microscopico, ecografia ostetrica.

Tra la 24° e la 27° settimana:

  • glucosio, urine esame chimico  fisico e microscopico.

Tra la 28° e la 32° settimana:

  • emocromo, ferritina, urine esame chimico fisico e microscopico.

Tra la 33° e la 37° settimana:

  • virus epatite B antigene HB, virus epatite C, emocromo, urine, virus immunodef.

Tra la 38° e la 40° settimana:

  • urine esame fisico chimico e microscopico.

Dalla 41° settimana:

  • ecografia ostetrica, cardiotocografia se necessario fino al parto, esame colturale delle urine.

Casi particolari:

In caso di minaccia d’aborto sono da includere tutte le prestazioni specialistiche per il monitoraggio dell’evoluzione della gravidanza, compresi gli esami immunologici e l’ecografia. La villocentesi, l’amniocentesi e la cordocentesi sono gratuiti, se eseguiti per rischio genetico documentato o per età materna superiore ai 35 anni della madre. In caso di patologie preesistenti o insorte durante la gravidanza ( infezioni a rischio per fetopatie, diabete e altre), l’esonero di partecipazione alla spesa si estende alle visite specialistiche, alle prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio ritenute necessarie dal medico curante o specialista.

Per la sindrome gestosica e per le gravidanze ipertese sono esonerati anche i seguenti esami:

clearance della creatinina, uricemia, microalbuminuria, proteinurimia delle 24 ore, urinocoltura con antibiogramma, test di aggregazione piastrinica, dosaggio degli FDP, elettrolisi sierici e urinari, anticorpi antinucleo, DNA, cardiolipina, endotelio, fattore anticoagulante, lupus, esame del fondo dell’occhio, flussimetria uterina al V mese, flussimetria fetale, ecografia fetale, cardiotocografia.