Passaporti o documento di identificazione per i capi della specie bovina (rilascio)

   P                                                                                                                       

L’allevatore o il detentore di animali della specie bovina richiede il passaporto identificativo dei singoli capi. Per i capi di nuova immatricolazione, non ancora inseriti in banca dati, e per quelli che hanno sostituito i vecchi marchi auricolari, si consegna in ufficio il cedolino identificativo adeguatamente compilato in tutte le sue parti (data di nascita del capo, sesso, razza, marca auricolare della madre e codice identificativo dell’allevamento). Per i capi bovini già inseriti in banca dati (vai alla banca dati) occorre presentare soltanto la richiesta. Non vi è alcun costo.


U.O.C. Sanità Animale Area A Direttore Dr. Vito Bochicchio

Sedi:

 Venosa –  Via Roma
vedi il personale dello staff 

Potenza–  Via Ciccotti
Vedi il personale dello dello staff e gli orari 

Lagonegro – via Piano dei Lippi Lagonegro
Vedi il personale dello dello staff e gli orari

            torna indietro