Dipartimento Interaziendale Regionale Emergenza Sanitaria [Dires] - 118


Direttore: Dr. Diodoro Colarusso -

Pagina in costruzione

Il numero telefonico 118

118 è il numero di telefono attraverso il quale si attiva il Servizio di Emergenza-Urgenza Sanitaria (S.E.U.S.) territoriale, un servizio pubblico, gratuito, attivo 24 ore su 24. Il servizio 118 si fonda su un'organizzazione complessa, che coinvolge diverse professionalità, commisurata alle esigenze del territorio, per popolazione ed estensione, la cui efficienza, tuttavia, è subordinata al suo corretto utilizzo da parte dell'utente.

Perchè il soccorso sia sempre tempestivo ed efficace occorre quindi ricorrere al servizio 118 solo nelle reali situazioni di emergenza o urgenza, rivolgendosi alle altre articolazioni dell'assistenza sanitaria sul territorio in tutti gli altri casi.

Cosa fare di fronte ad un'emergenza:

  • Comporre il numero "118" ed esporre con calma il problema all'operatore, cercando di essere il più possibile precisi nelle risposte. In particolare vi sarà chiesto:
  • 1. DA DOVE CHIAMATE: comune, località o zona: indirizzo, numero civico, riferimenti indicativi (es. bar, banche, monumenti, uffici pubblici.) che aiutino il personale dell'ambulanza a riconoscere e trovare il luogo ove è richiesto l'intervento.
  • 2. NUMERO TELEFONICO DELL'APPARECCHIO DA CUI CHIAMATE: è essenziale che l'apparecchio sia lasciato libero dopo la chiamata per consentire eventuali ulteriori comunicazioni. Controllate che la cornetta sia ben posizionata.
  • 3. COSA È ACCADUTO: incidente e/o malore.
  • 4. LE CONDIZIONI DEL PAZIENTE: è cosciente?, respira?, sanguina?, ha dolore? Le domande poste sono essenziali per un intervento realmente tempestivo ed efficace.

La nuova organizzazione del Dires 118 - Emergenza Urgenza in Basilicata:

La nuova organizzazione dell'Emergenza Urgenza sul territorio regionale comprende:

- n.1 Centrale Operativa a Potenza (vedi foto a lato);
- n.11 postazioni MIKE (con medico, infermiere e autista soccorritore);
- n.26 postazioni INDIA (con infermiere e autista soccorritore);
- n.1 postazione  PTS (mezzi medicalizzati con medico e infermiere);
- n. 7 postazioni  PPI (primo intervento con medico e infermiere, presso gli Ospedali Distrettuali);
- n. 2 postazioni HEMS (elicotteri con anestesista rianimatore e infermiere). 


In basso l'attuale organizzazione dell'Emergenza Urgenza sul territorio regionale: