Alimentazione animale [Veterinaria Area C]

« Back to Glossary Index

L’applicazione del Regolamento (CE) 183 del 12 gennaio 2005 sul territorio nazionale ha comportato una revisione completa della normativa esistente e in particolar modo quella riferita al sistema di autorizzazione degli operatori del settore mangimi. Il Regolamento (CE) 183/2005 stabilisce i requisiti per l’igiene dei mangimi, a partire dalla produzione delle materie prime e fino alla somministrazione degli stessi agli animali. Lo scopo è di assicurare un elevato livello di protezione della salute degli animali e dei consumatori mediante un controllo dell’alimentazione animale lungo tutta la filiera alimentare secondo un approccio integrato della filiera dal campo alla tavola. L’attività di controllo è espletata dal Servizio veterinario Igiene degli allevamenti e produzioni zootecniche attraverso l’attuazione del Piano Regionale di Alimentazione Animale con un programma di ispezioni, verifiche, audit e campionamenti basati su una categorizzazione del rischio delle specifiche attività. Le attività riguardano anche sopralluoghi per l’accertamento dei requisiti in funzione dei relativi atti di registrazione/riconoscimento degli impianti.

Modulistica

Ritorna alla pagina UOC Igiene degli allevamenti e delle Produzioni Zootecniche (Area C)

« Torna all'indice