Dipartimento Amministrativo

Direttore del Dipartimento – Direttore Amministrativo Dott. Ing. Giuseppe Spera (segreteria) – tel. 0971/310524 – direzione.amministrativa@aspbasilicata.it

Il Dipartimento Amministrativo (dall’atto Aziendale vigente) è l’insieme delle Unità Operative Complesse e Semplici Dipartimentali che fanno capo al Direttore Amministrativo e che svolgono una funzione di supporto alla corretta ed efficiente erogazione delle prestazioni di prevenzione, diagnosi e cura territoriale e ospedaliera della popolazione assistita.La sede del Dipartimento Amministrativo e delle sue componenti coincide con la sede legale dell’Azienda.

A tal fine il contratto di conferimento dell’incarico di responsabile di struttura a valenza aziendale prevede espressamenteche la sede di svolgimento dell’incarico è Potenza. Il Dipartimento Amministrativo riconosce il ruolo e la funzione degli incarichi di Posizione Organizzativa quali attori co-protagonisti delle scelte organizzativee funzionali nelle materie amministrative, tecniche e professionali e della loro attuazione sul territorio.

Gli incarichi di Posizione Organizzativa, pertanto, possono esserea valenza aziendale e a valenza territoriale ed hanno, in relazione agli ambiti di responsabilità e di gestione di risorse umane e strumentali, peso economico diversificato.

Il Dipartimento Amministrativo, per poter rispondere in modo efficace ed efficiente alla complessità aziendale e alle numerose sollecitazioni provenienti dall’ambiente esterno, si ispira ai seguenti principi organizzativi di carattere generale:

  • Omogeneizzazione delle procedure e delle modalità operative aziendali che permettano di garantire la coerenza e le connessioni tra attività svolte centralmente e quelle poste in essere in ambito decentrato, favorendo e semplificando i percorsi rivolti agli utenti interni ed esterni;
  • Costante informazione sui processi attivati a tutte le componenti professionali dell’Azienda;
  • Flessibilità del lavoro intesa, sia come capacità di integrarsi con i contesti sanitari in cui operano e di adattamento ai cambiamenti delle situazioni interne ed esterne;
  • Ricerca di momenti di scambio e confronto con le altre realtà a livello regionale finalizzata alla crescita professionale, alla ottimizzazione dei benefici e alla integrazione dei processi.