UOSD Centro Salute Mentale Villa d’Agri

Direttore del Dipartimento di Salute Mentale: Dr. Pietro Fundone
U.O.S.D. Centro Salute Mentale di Villa d’Agri - Responsabile: Dr. Filippo Gesualdi

Organizzazione e Prestazioni del CSM di Villa d’Agri

  • Il servizio è aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle ore 14,00.
  • Sede: presso il P.O. di Villa d’Agri , Via San Pio.

L’ attività Distrettuale è garantita presso il Poliambulatorio di San Brancato (comune di Sant’Arcangelo), il venerdì, dalle 9.30 alle 13.30.

Le attività offerte

  • attività di accoglienza, analisi della domanda e attività diagnostico-terapeutica;
  • assistenza ambulatoriale a coloro che si rivolgono alla struttura di salute mentale con interventi medici, psicologici, assistenziali, sociali, farmacologici, informativi ecc..;
  • sensibilizzazione sui temi della salute mentale e promozione di iniziative di volontariato e associazionistiche;
  • definizione e attuazione di programmi personalizzati terapeutici, riabilitativi e socio-riabilitativi, con le modalità proprie dell’approccio integrato. Le attività vengono svolte tramite interventi ambulatoriali (nella struttura del CSM e distrettuali- ), domiciliari, di rete, ed anche residenziali, nella strategia della continuità terapeutica;
  • consulenze specialistiche nei servizi di confine ( Ser.D, Strutture residenziali ecc. );
  • informazione ed assistenza alle famiglie;
  • collaborazione coi servizi distrettuali di base;
  • inserimento lavorativo ed occupazionale per gli utenti in età lavorativa, con l’utilizzo anche di cooperative sociali;
  • filtro ai ricoveri;
  • TSO ;
  • collaborazione con i medici di medicina generale;
  • promozione di programmi risocializzanti e riabilitativi;
  • assistenza per il riconoscimento previdenziale degli utenti aventi diritto;
  • visite psicologiche con test;
  • visite per rilascio/rinnovo porto d’armi e patenti;
  • visite ambulatoriali per eventuali interventi di bariatrica;
  • certificazioni;
  • terapia depot, ambulatoriale e domiciliare;
  • visite domiciliari;
  • eventuali ECG per valutazione tratto QTc;
  • prevenzione primaria dei disturbi mentali, attraverso l’individuazione precoce, specie nella popolazione giovanile, delle situazioni di disagio e l’attivazione di idonei interventi terapeutico-preventivi;
  • prevenzione terziaria, ovvero ridurre le conseguenze disabilitanti attraverso la ricostruzione del tessuto affettivo, relazionale e sociale delle persone affette da disturbi mentali, tramite interventi volti all’attivazione delle risorse, seppure residuali, degli individui e del contesto di appartenenza al fine di favorire l’inclusione sociale nella comunità locale in accordo con i programmi ed i progetti dell’atto di integrazione

Modalità di accesso alle prestazioni

L’accesso alle varie prestazioni fornite dall’ U.O. S.D. può avvenire:

  • su richiesta diretta del cittadino o su invio da parte del medico curante, dello specialista ecc. previo impegnativa e prenotazione che viene regolarizzata prima di effettuare la visita.

E’ prevista una prima fase di accoglimento (effettuata dall’infermiera) finalizzata alla decodifica della richiesta, alla individuazione dei bisogni, alla predisposizione del piano di intervento, all’attivazione delle altre diverse istanze, anche non sanitarie, il cui intervento si manifesta rilevante ai fini della soluzione delle problematiche individuate, seguita da valutazione diagnostico-terapeutica del medico, con compilazione (da parte dell’infermiera) della relativa scheda dipartimentale e successivo inserimento nel sistema informatizzato ( SISTE).

Sono da prevedersi risposte diversificate alle diverse esigenze espresse: dall’intervento farmacologico o psicoterapeutico, sino alla completa presa in carico dei pazienti con gravi disturbi psichiatrici.

Si privilegiano interventi comportanti soluzioni non ospedaliere. Si valuta la congruità della proposta di ricovero in Ospedale o l’invio in strutture private.

Per le prestazioni l’utente paga il ticket secondo la normativa vigente, ad esclusione di coloro che godono di esenzione.

L’organico del CSM è così composto

  • il Responsabile, dr. Filippo Gesualdi;
  • lo Psicologo, part-time, dr. Carlo Stipo (il lunedì e mercoledì mattina );
  • l’Assistente Sociale, part-time (due giorni al mese ), dr.ssa Donatella Tabino;
  • l’Infermiere Coordinatore, part-time, Sig. Sesto Solimando;
  • le Infermiere, Sig.ra Angela De Maio e Sig.ra Daniela Critone.

Durante l’orario di apertura del CSM di Villa d’Agri le linee telefoniche dedicate sono: 0975 - 312341 /312288

Le Strutture Intermedie Riabilitative Residenziali attualmente funzionanti sul territorio della Val d’Agri sono:

  • Cooperativa Cadma, Via Arenara, Villa d’Agri, tel.0975/69421
  • Cooperativa Effe, C.da Caolo, Tramutola - 0975/353459