Vaccinazioni

  V                                                                                                                     
I bambini e gli adulti che devono effettuare vaccinazioni obbligatorie e/o raccomandate rientranti in specifici programmi e/o campagne vaccinali possono recarsi presso gli Uffici di Igiene e Sanità Pubblica del Comune di residenza nei giorni e negli orari previsti da ciascun comune (vedi voce: Uffici di Igiene)
 

La gratuità delle vaccinazioni è disciplinata dal Calendario Regionale vigente mentre sono soggette a pagamento (sul c.c. 001031703331) le vaccinazioni degli utenti rientranti nei seguenti punti:

  • A) utenti residenti in Basilicata in occasione di viaggi internazionali che prevedano specifica profilassi, ad esclusione dei viaggiatori internazionali per missioni umanitarie;
  • B) datori di lavoro richiedenti la somministrazione di vaccini e successivi richiami richiesti per i propri dipendenti ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. n. 81/2008 ("Attuazione dell'art. 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro"), ad esclusione della somministrazione di vaccini e relativi richiami richiesti per dipendenti delle Aziende Sanitarie regionali;
  • C) utenti residenti in Basilicata che non rientrano nella gratuità perché al di fuori della fascia di età prevista dal calendario vaccinale regionale ex DGR n. 599/2010 e s.m.i.;
Per i non residenti in Basilicata ( nota n. 59748 del 22/5/2017 del Dipartimento di Prevenzione Collettiva Salute Umana) saranno offerte gratuitamente le seguenti vaccinazioni:
  • vaccinazioni dell'età pediatrica previste dal vigente calendario vaccinale, relativamente alle coorti di nascita previste per ciascun vaccino;
  • vaccinazioni previste per i soggetti a rischio di qualunque età, in possesso di certificazione attestante la condizione di rischio.
I richiedenti devono essere provvisti di documento di identità, tessera sanitaria ed attestazione delle vaccinazioni precedentemente eseguite.
 
Questa Azienda Sanitaria,  successivamente alla prestazione, provvederà ad emettere fattura diretta all'Azienda Sanitaria di provenienza.
 
Vaccinazioni per l’età evolutiva:
Vaccinazioni Obbligatorie: Antidifterica, antitetanica, antipoliomelitica, antiepatite B.
Vaccinazioni raccomandate: Antipertosse, antimorbillo-rosolia-parotite-varicella, anti-haemophilus influenzae tipo b(Hib), antipneumococcica 13-valente, antimeningite C, antimeningite B, Antirotavirus.

Calendario delle vaccinazioni obbligatorie e raccomandate dell’età evolutiva:

  • 6° settimana: Anti-Rotavirus limitatamente ai nati prematuri, affetti da patologie ed a coloro che dovranno essere inseriti negli asili nido nel primo anno di vita;
  • 10° settimana: Richiamo Anti-Rotavirus;
  • 3° mese: ESAVALENTE (anti- difto- tetano-pertosse-polio-epatite B - Haemophilus I.B) + antipneumococcica 13 valente
  • 4° mese: antimeningite B;
  • 5° mese: Esavalente + antipneumococcica 13 valente
  • 6° mese: antimeningite B
  • 8° mese: antimeningite B
  • 11° mese: Esavalente + antipneumococcica 13 valente
  • 12° mese compiuto: anti-morbillo-parotite-rosolia-varicella
  • 13° mese: antimeningite C;
  • 14° - 24° mesi: antimeningite B.
  • 5° anno compiuto: richiamo anti-difto-tetano-pertosse-polio + richiamo antimorbillo-rosolia-parotite-varicella;

Vaccinazioni raccomandate per adolescenti:

  • 11° anno compiuto Antipapillomavirus (limitatamente al sesso femminile)
  • 13° anno compiuto:
    Antimeningite ACW135Y coniugato + Antidifterite - Tetano – Pertosse – Polio (Polio solo a partire dai nati 2002) Antivaricella per soggetti non immuni di qualunque età

Tabella riassuntiva Calendario Vaccinale Regionale - fascia d'età 0 - 14 anni


* Legenda tabella:
RotaV: vaccinazione anti-rotavirus
DTP: vaccinazione antidifterite-tetano e pertosse
IPV: vaccinazione antipoliomielite
Ep B: vaccinazione antiepatite B (1)
Hib: vaccinazione anti-haemophilus influenzae b
PCV: vaccinazione anti-pneumococcica con vaccino 13-valente
Men B: vaccinazione anti-meningococco B
MPRV: vaccinazione anti-morbillo-parotite-rosolia e varicella
Men C: vaccinazione anti-meningococco C
DTP-IPV: vaccinazione antidifterite-tetano-pertosse-polio – dosaggio pediatrico
HPV: vaccinazione antipapillomavirus
Tdp-IPV: vaccinazione antitetano-difterite-pertosse e poliomielite – dosaggio per adolescenti
Men ACYW: vaccinazione antimeningococcica tetravalente (A, C, Y, W135)
(1) I nati da madri HBsAg positive devono ricevere nelle prime ore di vita immunoglobuline specifiche e prima dose di vaccino, seguito da una dose di richiamo dopo quattro settimane; le dosi successive seguono le indicazioni del normale calendario vaccinale N.B.
I vaccini antidifterite-tetano-pertosse (DTP), il vaccino antipoliomielite (IPV), il vaccino antiepatite B e il vaccino antiemofilo (Hib) nel 3°, 5° e 11° mese di vita sono somministrati con vaccino pediatrico esavalente.

Vaccinazioni per gli adulti:

  • Antiepatite B per i soggetti a rischio: omosessuali, tossicodipendenti, etc.
  • Antitetanica: soggetti a rischio.
  • I lavoratori a rischio e i dipendenti di aziende devono essere vaccinati a carico del datore di lavoro tramite il medico competente (circolare Dipartimento Salute Regione Basilicata del 11/2/2011) oppure nei locali della ASP su richiesta del medico competente, previa acquisizione dello stato vaccinale, come da DGR n° 1072 del 10/08/2015.

       

  • Antitetanica soggetti a rischio di contrarre la malattia in seguito a ferite e/o traumi.
  • Antinfluenzale (soggetti di età ≥ 65 anni e categorie a rischio)
  • Morbillo-rosolia-parotite, per soggetti non immunizzati
  • Antipneumococcica (anziani > 64 anni + soggetti a rischio)
  • Antirosolia per donne in età fertile suscettibili (l'immunizzazione deve essere attestata dall’esame di laboratorio o da certificato di avvenuta vaccinazione). Momenti per la valutazione della suscettibilità: prima di una eventuale gravidanza, nel post-partum o post interruzione gravidanza. Le donne fertili ad elevato rischio, operanti presso scuole e strutture sanitarie o immigrate, sono invitate a sottoporsi a vaccinazione qualora non immuni.
  • Antivaricella in soggetti non precedentemente immunizzati. E’ raccomandata la vaccinazione qualora si entri in contatto con casi di varicella, purchè entro il 3°- 5° giorno.
  • Antidifterite - tetano - pertosse: una dose alle puerpere e al padre del neonato prima della dimissione dal punto nascita e comunque entro le quattro settimane di vita con lo scopo di raggiungere in 15 giorni un elevato titolo anticorpale contro la pertosse nei genitori proteggendoli dalla reinfezione e quindi dalla possibilità di infettare il neonato.

NOTA BENE:
- la vaccinazione antivaricella può essere praticata a soggetti di qualunque età non immuni. Se praticata la 1 dose al di sotto dei cinque anni, il richiamo verrà praticato al 5° anno compiuto; se la 1 dose viene praticata in età superiore al 5° anno, il richiamo verrà praticato dopo 8 settimane.
- La vaccinazione antipapillomavirus, limitatamente alla fascia di età 11 - 13 anni inclusi, può essere praticata con un ciclo a 2 dosi (0- 6 mesi), mentre per età superiori verrà utilizzato il ciclo a 3 dosi (0 - 2 - 6 mesi) - come da circolare del Ministero della Salute per l'anno 2014.
- Al 13° anno compiuto: anti-difterica-tetanica-pertosse e Polio (solo a partire dai nati 2002, mentre per età superiori solo anti difterica-tetanica-pertossica), richiamo antimorbillo-rosolia-parotite qualora non praticato precedentemente, antimeningite ACWY (tetravalente coniugato).

Vaccinazioni per viaggi internazionali 

Le vaccinazioni richieste da privati per viaggi internazionali sono soggette a tariffa, come da Delibera Regionale n. 1072 del 10/08/2015 con versamenti intestati all'ASP sul conto corrente di seguito riportato, ad eccezione dei casi in cui i viaggi vengano effettuati per scopi umanitari documentati:

c. c. n. 001031703331 intestato a ASP Dipartimento Prevenzione Salute Umana Igiene e Sanità Pubblica

  • Le vaccinazioni si effettuano:
  • presso il centro vaccinale per viaggi internazionali dell’ASP sito a Potenza in Via della Fisica 18/A-B Tel. 0971/425216 con i seguenti orari apertura al pubblico : dal lunedì al venerdì ore 9,00/11,45 - martedì e giovedì ore 15,30/17,30;
  • Villa d'Agri: dal Lunedì al Venerdì, ore 9,00 - 12,00; Martedì, ore 15,30 - 17,00
  • Rionero in Vulture in via Madre Miradia Della Provvidenza con i seguenti orari : dal lunedì al venerdì ore 9,00 / 11,30;
  • Lauria in via xxv Aprile c/o Ospedale con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì ore 8,30/11,00.

 

AllegatoDimensione
Tariffario per prestazioni vaccinali - estrapolato dalla D.G.R. 1072 del 1082015.doc56.5 KB